Anche il Bagna Cauda Day fa gli auguri a Striscia la Notizia e al suo autore Antonio Ricci per i trent’anni dell’irriverente trasmissione tv. Lo scorso novembre l’Associazione Astigiani che organizza il BCD ha consegnato a Ricci il Premio Testa d’Aj, attribuito ogni anno alle figure che si sono distinte per la loro capacità di andare controcorrente. Ligure, ex preside di scuola, Antonio Ricci ha fatto dell’ironia la sua arma vincente e uno strumento arguto di denuncia. Al pubblico intervenuto lo scorso anno ha raccontato anche del suo rapporto professionale e di amicizia con l’astigiano Giorgio Faletti, con il quale ha condiviso gli esordi faticosi ed esaltanti nel mondo del cabaret.

Il regista e autore di Striscia la Notizia durante la consegna del premio Testa d’Aj nel novembre 2017

Antonio Ricci nella sede di Astigiani con Sergio Miravalle

Un’altra figura di rilievo riceverà il Premio Testa d’Aj 2018: l’annuncio del nome durante la conferenza stampa di giovedì 8 novembre alle 15.30 a Palazzo Ottolenghi, quando sarà svelato il programma completo del Bagna Cauda Day. Quest’anno il profumato evento che celebra il tradizionale piatto piemontese si terrà venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 novembre in oltre 150 locali in Piemonte e nel mondo. Sul sito www.bagnacaudaday.it è consultabile l’elenco completo dei locali aderenti, da contattare direttamente per prenotare il proprio posto a tavola.