Il Bagna Cauda Day 2018 ha tenuto a battesimo la prima edizione di Bagna Cauda alla lavagna, pensata dall’associazione Astigiani per le classi elementari e medie di Asti. L’obiettivo dell’iniziativa che tornerà anche il prossimo anno, è quello di avvicinare i giovanissimi a un piatto simbolo della tradizione culinaria e della cultura piemontese. Bagna Cauda alla lavagna è stato un successo, con tantissimi lavori che hanno raccontato la bagna cauda disegnando, preparando ricerche e girando video.

Domenica pomeriggio a Palazzo Ottolenghi sono stati ricevuti i partecipanti: sei le scuole premiate, Buonarroti, Mazzarello e Rio Crosio, e le tre medie Brofferio, Martiri e Parini. I ragazzi di ben 22 classi hanno affollato la sala al piano nobile per la consegna dei premi.

A ogni classe partecipante è stato consegnato un buono da 100€ per l’acquisto di materiale da cancelleria, offerto da Astigiani e dalla cartoleria Marchia di Asti. Ai ragazzi sono stati consegnati inoltre gli attestati di partecipazione e la collezione completa della rivista Astigiani per arricchire la biblioteca scolastica. I lavori realizzati per Bagna Cauda alla lavagna sono stati esposti all’ingresso di palazzo Ottolenghi durante tutto il weekend, in una mostra che ha permesso a parenti e insegnanti di ammirare disegni, ricerche e manifesti. Tutto il materiale sarà pubblicato sul sito www.bagnacaudaday.it.