Due firme per il bavAGLIOlone d’autore

In omaggio a tutti i Bagnacaudisti, è firmato dai fumettisti Piccatto e Riccio

Il BavAGLIOlone del Bagna Cauda Day 2017 è firmato da uno degli autori storici del fumetto italiano. Luigi Piccato, con la collaborazione di Renato Riccio, ha immaginato una marcia trionfale di conquista del “castello” (in versione fujot) di un esercito di verdure, olio, aglio, acciughe, con drappi e bandiere.

Luigi Piccatto

Nato a Torino, viva da anni a Castagnole delle Lanze e lavora ad Asti dove conduce uno studio di grafica e fumetti. Dal 1977 ha scelto come espressione artistica i comics.
La sua collaborazione con l’Editore Bonelli inizia nel 1986 quando entra nel team di disegnatori di Dylan Dog, su cui esordisce nel maggio dell’87 con “Il ritorno del mostro” su testi di Tiziano Sclavi. Dell’indagatore dell’incubo ha realizzato fino ad oggi circa 50 episodi, oltre a 10 albi speciali. Dylan Dog è pubblicato in Francia, negli Stati Uniti, Rep. Ceca, Turchia, Brasile.
In pubblicità cura illustrazioni, stroryboard e realizzazione gra cafidi alcune campagne televisive tra cui Nutella, Fiat, Salmoiraghi.
È autore di graphic novel di carattere storico: Martino Di Loreto su testo di Renato Bordone nel 2006 e Da Caporetto alla Vittoria nel 2016, in occasione dell’Adunata nazionale degli Alpini di Asti.

Renato Riccio

Alessandrino, disegna da alcuni anni per varie serie a fumetti.
In tandem con Luigi Piccatto collabora regolarmente a varie testate bonelliane, tra cui Dylan Dog e Zagor.
A sua firma matite, chine e character design per la miniserie di Star Comics Legion 75, su testi di Walter Riccio. Sempre in duo con Piccatto invece i disegni per il volume unico Darwin.

Ultime notizie